È possibile lavorare da casa?

È possibile lavorare da casa?

Giovedì, 22/4/2020
Ginevra Ciuffi

 

“Ai tempi del COVID-19”, come siamo soliti chiamare quest’ultimo periodo che stiamo vivendo a livello mondiale, sono sorte innumerevoli questioni su come gestire questa situazione allarmante in ambito lavorativo.

Fra le più comuni, si annoverano domande del tipo “Posso lavorare da casa?”, “Il mio lavoro rientra fra quelli che si possono svolgere da casa?”, “Mi verrà assegnato qualche incarico che non rientra fra le mie mansioni, non potendo lavorare da remoto?”, “Come posso lavorare da casa se per il mio ruolo è fondamentale il contatto con il pubblico?”

Per risolvere suddetti quesiti, possiamo citare alcuni dati in merito analizzati da Occupational Information Network (O*NET), sulla base delle informazioni fornite da U.S. Bureau of Labor Statistics (BLS).

share of jobs that can be done at home, by industrySecondo questi dati, ad esempio, un lavoro in ambito di finanza, corporate management o in campo scientifico può svolgersi da casa con maggiore facilità rispetto ad uno in campo agricolo o gastronomico.

D’altra parte, forse sarebbe più opportuno interrogarsi su quali di questi lavori possano essere svolti con reale efficienza e facilità.

In questo periodo, infatti, può capitare addirittura di rispondere alle domande basandosi su dati che studiano la “offshorability” (capacità di svolgere le mansioni lavorative all’estero) di un incarico, piuttosto che concentrarsi sul risultato ottenibile adattando tecniche di “smart working” a mansioni per le quali non è pensato.

Citando quanto riportato da “United Kingdom Office for National Statistics” (2020), mentre il 27% dei lavoratori inglesi ha già lavorato da casa, solo il 5% riesce a farlo con efficienza e facilità.

Sebbene una quarantena non sembri il periodo migliore per sperimentare percorsi alternativi, in realtà deve essere vista e sfruttata come un’ottima opportunità per guardare fuori dagli schemi e proporre approcci, idee o progetti innovativi.

Riportando quanto dice “Forbes”, ecco 6 consigli per lavorare con successo da casa durante la quarantena:
– comportati come se stessi andando in ufficio;
– stila una lista di cose produttive da fare;
– pensa come un imprenditore;
– mantieni i contatti;
– concediti delle distrazioni;
– fai esercizio fisico.

Per concludere, nel corso della pandemia dovuta al COVID-19 che impedisce a molti impiegati di andare fisicamente al posto di lavoro, è fondamentale capire quali mansioni possono essere effettivamente svolte da casa e in che maniera, di modo tale da poter fare una stima di come potrà svilupparsi questa situazione in attesa di una ripresa e di un ritorno alla normalità.